Sezione di Siena

Commenti disabilitati

Albo D’onore dei Presidenti

Nome

Inizio Mandato

Fine Mandato

1°) Carmine Mele

31.01.1969

1972

1°) Spartaco Raffo

15.08.1970

-

2°) Pericle Mangiavacchi

-

-

3°) Angelo Illuminati

-

-

4°) Leonardo Durante

-

-

5°) Giorgio Morganti

-

in carica

N.B.
Non risulta inserito fra i Presidenti il Dr. Marino Botti presidente della Sezione di Siena nel 1984 quando ha inaugurato il Monumento ai Caduti della Polizia nei giardini della Lizza.


(Vedi Fiamme Oro N° 12 – Dic. 1984, presente sul Sito Nazionale www.assopolizia.it)


 

Caduti in provincia presenti nel Sacrario della Polizia di Stato

Guardia Piselli Giuseppe (11.06.1944); Maresciallo Virgilio Raniero (16.07.1948); Guardia Carloni Giovanbattista (16.07.1948); Guardia Pesci Gildo (26.05.1958); Agente Di Simone Emanuele (08.04.1994)


 

Sono ricordati come caduti per cause di servizio

Guardia Canobbio Battista (02.06.1944)


 

Cenni Storici

La Sezione di Siena, fondata il 15 agosto 1970 dal M.llo Spartaco Raffo raccoglie attualmente 104 associati con alla Presidenza Il Sov. Giorgio Morganti ed è intestata alla figura di Carmine Bovo. Appuntato delle Guardie di P.S., Carmine Bovo ha incarnato per lunghi anni l’anima e lo spirito associativo. Attivissima anche nel settore previdenziale nei primi lustri dalla sua costituzione, la sezione, che celebra solennemente i suoi 4 caduti per servizio, è stata ed è sempre partecipe delle più solenni celebrazioni pubbliche con le Associazioni Combattentistiche e d’Arma e promuove iniziative di volontariato nell’assistenza alle categorie deboli dove ha avuto modo di distinguersi per generosità ed altruismo. In occasione del Natale 2014, dopo un’assidua raccolta fondi fra i suoi associati e simpatizzanti, ha concretizzato un’importante donazione al Reparto di Pediatria dell’Ospedale “ Le Scotte” con gratificante ritorno di immagine per il Sodalizio. Nel corso del 2015 il Consiglio ha progettato un programma di inserimento dell’Associazione nelle manifestazioni cittadine legate al famosissimo Palio di Siena, iniziativa che potrebbe assumere rilevanza nazionale affiancandosi ai recenti patrocini dati dall’ANPS alla serie televisiva “Gli Anni Spezzati” ed alla pubblicazione del libro storico di Trani e Marangione sui “Martiri Dimenticati” della lotta al nazifascismo nella provincia di La Spezia.