Sezione di Lucca

Commenti disabilitati

Albo D’onore dei Presidenti

Nome

Inizio Mandato

Fine Mandato

1°) Alberico Angerilli

10.08.1973

17.09.1978

2°) Remo Gavazzi

02.09.1978

01.02.1995

3°) Corrado Mazzotta

02.02.1995

27.06.1997

4°) Remo Gavazzi

28.06.1997

21.02.1999

5°) Antonino Neri

22.02.1999

15.01.2011

6°) Salvatore Bono

16.01.2011

18.01.2015

7°) Pasquale De Carlo

19.01.2015

in carica


 

Caduti in provincia presenti nel Sacrario della Polizia di Stato

Delegato P.S. Barzanti Amilcare (–.08.1884); Guardia Pompei Giuseppe (31.01.1896) ; S.Brig. Antonelli Giuseppe (25.08.1896);S.Ispett. Investigativo Cucchiara Antonio (18.08.1922); Guardia Bennati Gino (10.08.1944); Guardia Miola Armando (28.08.1944); Guardia Aus. Pasquinelli Giuseppe (09.09.1944); Guardia Puccetti Dino (22.03.1945); Appuntato Lombardi Giuseppe (22. 10.1975); Brig. Mussi Gianni (22.10.1975); Appuntato Femiano Armano (22.10.1975); Appuntato Nanini Carlo (29.12.1982).


 

Sono ricordati come caduti per cause di servizio

Guardia Musci Alberigo ( 27.02.1881); Guardia Scelta Milani Giovanni Giuseppe (06.01.1944); Appuntato Di Salvatore Nello (26.11.1976); Vice Sovrintendente Nuti Alessandro (17.12. 2010).


 

Le più alte ricompense di cui si fregia la Sezione

FERMIANO Armando

19.05.1978

G.U.n°140 del 24.05.1983

Medaglia O.V.C.- Alla Memoria

LOMBARDI Giuseppe

19.05.1978

G.U.n°140 del 24.05.1983

Medaglia O.V.C.- Alla Memoria

MUSSI Gianni

19.05.1978

G.U.n°140 del 24.05.1983

Medaglia O.V.C.- Alla Memoria

CRISCI Giovan Battista

19.05.1978

G.U.n°140 del 24.05.1983

Medaglia d’oro al valor civile

 


 

Cenni Storici

Istituita il 10 agosto 1973 da Angerilli Alberico, l’ultraquarantenne sezione è attualmente condotta dal Presidente De Carlo Pasquale ed annovera fra le sue file 224 soci. Raccolta e memore attorno ai suoi 17 caduti nell’adempimento del dovere, è intitolata a Nuti Alessandro, Vice-Sovrintendente della Polizia Stradale rimasto paralizzato a seguito di un grave incidente stradale e morto dopo otto anni di sofferenze. Ad appena due anni dalla sua costituzione, il 22 ottobre del 1975, è stata profondamente scossa dall’eccidio di Querceta ove, in un conflitto a fuoco con la criminalità comune, sono rimasti uccisi Giuseppe Lombardi, Armando Femiano, Giovanni Mussi e gravemente ferito Giovan Battista Crisci, tutti appartenenti al Commissariato di Viareggio. A riconoscimento del valore dei poliziotti vennero concesse quattro M.O.VC. di cui tre alla memoria ed al Crisci venne riconosciuta anche la M.A.V.M.- Sul luogo dell’eccidio è posto un cippo a ricordo dei fatti ove ogni anno, in unione alla Sezione di Viareggio, dopo la sua costituzione nel 1990, viene celebrata la memoria di questi uomini ed i valori di legalità e giustizia legati al loro sacrificio. La Sezione ha promosso l’Intitolazione della sede della Polstrada di Lucca all’Appuntato Nanini Carlo, deceduto nel 1982 per causa di servizio, mentre nel 2012 ha fatto dono del tricolore alla Scuola Media Statale Carducci, in occasione del 60° anniversario. Assiduamente presente in tutte le manifestazioni istituzionali, non manca di intervenire periodicamente nelle scuole per trattare le problematiche della sicurezza e legalità accompagnandola con attività di volontariato e di sostegno ai sodali.