Pomponio Giovanni

Commenti disabilitati

Medaglia d’oro al Valore Civile

Alla Memoria


APPUNTATO DI PUBBLICA SICUREZZA
Data del conferimento: DPR 20/06/1977

Gazzetta ufficiale: N°60 del 01.03.1980


Motivazione:

“In servizio d’Istituto presso la cassa della stazione ferroviaria di Napoli – mistamento, aggredito alle spalle da due rapinatori armati, reagiva con prontezza e decisione, tentando di far uso delle armi, ma, colpito alla nuca da un proiettile sparatogli proditoriamente da un criminale, cadeva a terra mortalmente ferito. Fulgido esempio di non comune coraggio e di alto senso del dovere spinti fino all’estremo sacrificio Napoli, 28 ottobre 1975.””Componente di una pattuglia coinvolta in un violento tamponamento impediva, con il proprio mezzo di servizio, l’impatto diretto e violentissimo tra un autotreno ed il carico eccezionale cui faceva da scorta, scongiurando così una ancor più grave tragedia. Nobile esempio di alto senso del dovere e di virtù civiche, spinti sino all’estremo sacrificio. Comune di Calcinato (BS), Strada A/4 Km. 17.750, 22 giugno 1993.”

 


Biografia


Morì il 30 Ottobre a causa delle ferite subite il 28 durante una rapina. L’appuntato Pomponio, al quale restavano ormai quattro giorni per andare in pensione, era addetto alla sicurezza dell’Ufficio Cassa della Stazione Ferroviaria di Napoli- Gianturco quando alcuni rapinatori vi fecero irruzione. Pomponio tentò di reagire ma venne gravemente ferito a colpi di pistola.
L’appuntato Pomponio era sposato e padre di due figli


Fonti: