Carluccio Luigi

Commenti disabilitati

Medaglia d’oro al Merito Civile

Alla Memoria


Brigadiere della Pubblica Sicurezza
Data del conferimento: DPR 20/09/2007

Gazzetta ufficiale: N°


Motivazione:

“Impegnato nelle operazioni di disinnesco di alcuni ordigni esplosivi posizionati nel centro cittadino, veniva investito dall’esplosione di un congegno difettoso, immolando la giovane vita ai più nobili ideali di umana solidarietà e spirito di servizio. Mirabile esempio di elette virtù civiche, di elevato senso del dovere e cosciente sprezzo del pericolo. 15 luglio 1981 – Como ”

 


Biografia


Morì il 15 Luglio in Viale Lecco a Como, dilaniato dall’esplosione di un ordigno che stava disinnescando dinanzi a una pasticceria.Il brigadiere Carluccio, uno dei migliori artificieri della Questura di Milano, era stato chiamato a Como per disinnescare una serie di ordigni lasciati nella notte dinanzi a diversi esercizio commerciali della città dal gruppo terroristico delle Brigate Operaie . Carluccio riuscì a neutralizzarli tutti, tranne l’ultimo che esplose uccidendolo. Luigi Carluccio era sposato e padre di un bambino di 8 me


Fonti: