Arnesano Maurizio

Commenti disabilitati

Medaglia d’oro al Merito Civile

Alla Memoria


Guardia di P.S
Data del conferimento: DPR 24/09/2004

Gazzetta ufficiale: N°200 del 29.8.2006 S.O. n° 187


Motivazione:

“Impegnato in servizio di vigilanza nei pressi di un’Ambasciata, veniva mortalmente ferito da colpi di arma da fuoco in un vile attentato posto in essere da due terroristi. Mirabile esempio di elette virtù civiche e attaccamento al dovere. 6 febbraio 1980 – Roma ”

 


Biografia


Venne assassinato il 6 Febbraio da terroristi dei Nuclei Armati Rivoluzionari. La guardia Arnesano stava svolgendo servizio di vigilanza dinanzi al Consolato Libanese di Roma quando venne aggredito alle spalle da due terroristi che cercarono di strappargli il mitra Beretta M-12 con il quale stava prestando servizio. Nel corso della violenta colluttazione uno dei terroristi lo uccise, sparandogli alcuni colpi di pistola. L’assassino venne arrestato nel 1981, dopo essere stato ferito in un conflitto a fuoco con una pattuglia di Carabinieri a Padova, nel corso della quale due militari rimasero uccisi. Condannato a numerosi ergastoli, da circa due anni si trova in regime di libertà condizionata.


Fonti: Corriere della Sera “Fascisteria” di Ugo Tassinari, Castelvecchi Editore 2001, “A mano armata” di Giovanni Bianconi, Baldini e Castaldi Editori.