MILITARI RIFORMATI – SUGGERIMENTI OPERATIVI ANTERICORSO
NOTE NEGATIVE. STOP AL MOLTIPLICATORE PER RIFORMATI DAL 7/7/2017

Commenti disabilitati


29 Luglio 2017

Dal nostro articolo dello scorso 21.06.2017 dedicato all’istituto dell’ausiliaria e al beneficio compensativo di cui all’art. 3, comma 7 del D. Lgs 165/1997 (c.d “Moltiplicatore”) ci sono giunte molte richieste di chiarimenti e approfondimenti. Per aggiornarvi su quanto sta succedendo a livello nazionale e rispondere alle vostre domande abbiamo redatto un nuovo breve articolo che vi invitiamo a leggere.

Leggi l’Articolo


Una importante novità è intervenuta nella complessa materia che stiamo trattando: nella Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 143 del 22.06.2017, è stato pubblicato il Decreto Legislativo n. 94 del 2017 intitolato “ Disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate, ai sensi dell’articolo 1, comma 5, secondo periodo, della legge 31 dicembre 2012, n. 244” entrato in vigore il 07.07.2017.
Il Decreto 94/2017, che nell’intenzione del Legislatore doveva essere adottato solo al fine di attuare l’atteso riordino delle carriere, in realtà ha modificato anche l’art. 1865 del Codice dell’Ordinamento Militare e l’art. 3, comma 7 del D. Lgs 165/1997 con la conseguenza pratica di escludere l’applicazione del beneficio del Moltiplicatore a coloro che saranno riformati a partire dal 07.07.2017.
Per saperne di più vi invitiamo a leggere l’articolo.

Leggi l’Articolo



Per Informazioni e Ricorsi

“Studio legale associato C.B.C
Chessa-Barbini-Chessa”

Viale Michelangelo, 26 52100- Arezzo

Contatti

Da Lunedì a Venerdì dalle ore 9 alle ore 13
Cellulare: 371 18 91 856


Per Informazioni scritte

Compila “scheda informativa obbligatoria”
ed inviala per Mail all’indirizzo:
chessapensionimilitari@gmail.com
oppure via Fax al 0575-354991

Scarica SCHEDA INFORMATIVA


Comunicazione all’utenza

È in allestimento con il dominio studiolegalechessa.com il nuovo sito web professionale e divulgativo destinato esclusivamente alla pensionistica, previdenza ed assistenza dei Militari e delle Forze dell’Ordine.